Progetto

ORGANIZZAZIONE DELLA 2° RASSEGNA PER LA VALORIZZAZIONE DELL’AGRICOLTURA E DELL’AMBIENTE ECOCOMPATIBILITÀ E SVILUPPO SOSTENIBILE

PROGETTO AGRALIA download

MISSION

Premesso che la Rassegna avrà la durata di tre giorni, la missione principale è quella di far arrivare alla manifestazione il maggior numero di persone ed in particolare di giovani e studenti, quindi quella di avere una vetrina preziosa  e ampia   e di mettere a confronto i vari operatori ed addetti ai lavori e questi con il pubblico.

Altro obiettivo sarà dedicare gli incontri convegnistici – attraverso la partecipazione delle istituzioni, degli esperti e degli organi di informazione di settore  scientifici  e non – ai temi della Qualità, della Salute, della Sicurezza alimentare.

La manifestazione vuole quindi configurarsi come il più importante incontro tra pubblico ed Enti, Consorzi, Aziende, Confederazioni, per sensibilizzare tutti affinché ci si schieri sempre

più per la difesa della natura, per il suo arricchimento culturale e gestionale, per lo sviluppo e la promozione di tutte le risorse che l’agricoltura e l’ambiente è, e sarà, in grado di esprimere a livello locale, nazionale ed internazionale.

Uno sprone quindi, di gran profilo tecnico contornato da una forte partecipazione, così come un auspicio ad una crescita della cooperazione tra i vari attori, istituzionali e non, impegnati nel settore prescindendo da ogni confine territoriale.

Un pubblico numericamente importante ha garantito nelle passate edizioni e garantirà alla terza edizione della FIERA NAZIONALE DELL’AGRICOLTURA E DELL’AMBIENTE la visibilità destinata ad iniziative di carattere nazionale, così come è stato per le precedenti edizioni.

L’evento nasce con coordinate interprovinciali  e interregionali ma non potrà prescindere dall’ avere un obiettivo di più ampio respiro nazionale.

I temi :

– Macchine ed attrezzi agricoli
-Alimentazione. Trasformazione e conservazione dei prodotti agricoli
– Attività economiche e protezione del territorio: sviluppo sostenibile.
– I prodotti tipici e tradizionali.
– Gastronomia
– Ambiente: bellezze paesaggistiche, efficientamento e risparmio energetico
– Il mondo agricolo tra innovazione e tradizione.